Torna indietro

Caro nemico. Anquetil e Poulidor, Evert e Navratilova, Chamberlain e Russell, Merckx e Gimondi... Quando rivalità e amicizia hanno scritto la storia dello sport

Caro nemico. Anquetil e Poulidor, Evert e Navratilova, Chamberlain e Russell, Merckx e Gimondi... Quando rivalità e amicizia hanno scritto la storia dello sport
11,90 -15%   14,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 26 settembre. 

24 punti carta PAYBACK
Brossura:
125 Pagine
Editore:
Absolutely Free
Pubblicato:
27/07/2017
Isbn o codice id
9788868581077

Descrizione

Dodici storie di sport, di rivalità e amicizia. Sfide nel segno del rispetto. Dal ciclismo all'atletica, dal rugby al basket, dal tennis alle auto. Duelli tra campioni come Merckx e Gimondi sulla strada di un campionato del mondo o Anquetil e Poulidor al Tour, ma anche legami diventati più importanti del risultato. Owens e Long nel delirio nazista di Berlino 1936, Monti che si danna per riparare il bob degli avversari, Evert e Navratilova impegnate in un romanzo lungo 80 sfide. C'è il francese Mimoun che insegue per una vita l'oro olimpico ma quando lo conquista pensa sia meno importante dell'amicizia con Zatopek, il rivale che l'aveva sempre battuto. Le leggende NBA Chamberlain e Russell: sui lati opposti della barricata ma uniti nel giorno della morte di Martin Luther King. C'è chi contese la medaglia d'oro al compagno di allenamento: Johnson e Yang esausti nel decathlon olimpico di Roma. Sfide che hanno fatto la storia: Van der Westhuizen e Lomu in Sudafrica-Nuova Zelanda capolinea dell'apartheid. Altre improponibili tecnicamente ma capaci di esaltare il rispetto: il vichingo Dahlie che stringe la mano al keniano Bolt, premio al coraggio di cimentarsi nello sci nordico.