Torna indietro

La battaglia navale

La battaglia navale
11,05 -15%   13,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 20 dicembre. 

22 punti carta PAYBACK
Brossura:
179 Pagine
Editore:
Sellerio Editore Palermo
Pubblicato:
21/04/2016
Isbn o codice id
9788838934865

Descrizione

La battaglia navale è il sesto romanzo di Marco Malvaldi dedicato ai vecchietti del BarLume. Anche stavolta, infatti, Malvaldi schiera i quattro pensionati capeggiati da nonno Ampelio, Massimo il barista (anzi: barrista, con due r) e la sua fidanzata Alice Martelli, che di mestiere lavora nella polizia, avvalendosi, quando può, della consulenza clandestina del quartetto di anziani.

Pineta, si sa, è la Vigàta di Malvaldi, cioè un'immaginaria località del litorale toscano dove da anni si svolgono le indagini della strampalata compagnia ("Siamo a Pineta, un posto dove ammazzano una persona l’anno" - e infatti ogni anno Malvaldi scrive un giallo della serie del BarLume).

In riva al mare, nei pressi della casa di nonno Ampelio, vengono ritrovati i poveri resti di una bella donna. Si scopre che è una badante ucraina, riconosciuta dalle colleghe connazionali e dai nativi. La soluzione del mistero sembra chiarirsi sin da subito, specialmente agli occhi del commissario che indaga sul delitto, e il presunto colpevole è presto acciuffato. Ma la Squadra del Barlume vuole vederci chiaro, e per farlo i quattro coinvolgono un altro scriteriato come loro, un profondo studioso delle donne ucraine e delle loro abitudini.

Con La battaglia navale  Malvaldi riagguanta una formidabile vivacità goliardica nel descrivere i personaggi e nel rubare sorrisi ai lettori in cerca di letture senza troppe pretese. Romanzo piacevole e spensierato, godibile per le ininterrotte battute dei quattro e il disinvolto umorismo alla toscana (anzi, alla pisana, se vogliamo esser precisi). La lettura perfetta per qualche giorno beato e lasciarsi intrattenere in lieve allegria.


Se ti piace leggere La battaglia navale potrebbero piacerti anche...
- L'altro capo del filo, di Andrea Camilleri;
- Le mele di Kafka, di Andrea Vitali;
- Il calcio in giallo, di vari autori fra cui Malvaldi stesso.