Torna indietro

La mattanza. Dal silenzio sulla mafia al silenzio della mafia

La mattanza. Dal silenzio sulla mafia al silenzio della mafia
10,20 -15%   12,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 23 novembre. 

20 punti carta PAYBACK
Brossura:
92 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
14/03/2017
Isbn o codice id
9788806190361

Descrizione

Per meglio ricordare Falcone e Borsellino, partiamo da più lontano. Da quell'undici giugno del 1969, quando si apre il processo di Bari che rompe il silenzio sulla mafia, passando per l'uccisione del giornalista Mario Francese, e Totò Riina, Leoluca Bagarella e Bernardo Provenzano, il sacco di Palermo e la guerra dei Corleonesi. E Francesca Morvillo e Ninetta Bagarella. Le morti di Boris Guliano, Cesare Terranova, Pio La Torre, Rocco Chinnici e Carlo Alberto Dalla Chiesa. La strage di Ciaculli, la nascita del pool antimafia, la stagione dei pentiti, il maxiprocesso. Arriviamo così alle stragi di Capaci e di via D'Amelio. Alla reazione dello Stato e il 41bis, la morte di don Pino Puglisi. Fino a giungere alle relazioni tra mafia e politica. E al silenzio della mafia.