Torna indietro

Il silenzio dell'onda (bundle online)

Il silenzio dell'onda (bundle online)
15,00

Ordina ora per riceverlo martedì 19 dicembre. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
300 Pagine
Editore:
Rizzoli
Pubblicato:
08/07/2015
Isbn o codice id
1201201529843

Descrizione

Una donna in fuga dal suo passato, un bambino in fuga dalla realt, tra gli incubi del giorno e le minacce della notte. Un uomo inchiodato a una colpa remota. Due vite adulte spezzate, il passaggio crudele dell'infanzia. Nel passato di Roberto, sottufficiale dei carabinieri in congedo ed ex agente sotto copertura, c' un episodio terribile dal quale non riesce a liberarsi, che risale agli anni di attivit segrete in America Latina. Lo incontriamo a Roma, la citt dove era nata e aveva abitato sua madre prima di sposare un poliziotto americano e trasferirsi in California. L Roberto, ragazzino, aveva imparato col padre a cavalcare le onde, a sfidarle e a non temerle mai. Ma non sar cos per sempre: ora la sua vita, oppressa da un tormento che non lo abbandona, scandita dalle sedute settimanali con lo psichiatra. Quando arriva allo studio del medico gli capita di incontrare la paziente dell'appuntamento che precede il suo. La prima volta avviene per caso, poi, per tutti e due, diventa un'abitudine, un'occasione cercata. Di Lucia, ex attrice, veniamo a sapere che stata sposata con un uomo che forse non amava abbastanza e che ha tradito, poi morto in un incidente d'auto dopo che lei gli aveva rivelato la verit. Il rimorso la affligge, rendendo difficile anche il rapporto con il figlio, un bambino sensibile e solitario che sembra vivere in una dimensione parallela e inquietante. C' un mondo popolato di sogni, dove le cose avvengono o forse sono soltanto immaginate?

La nostra recensione

Diverso per ambientazione dai precedenti romanzi di Carofiglio - qui siamo a Roma e non nella sua Bari - , ma diverso anche per i temi trattati e per il modo di esporli, Il silenzio dell'onda affronta un argomento fragile e delicato, dai mille risvolti e anfratti, il rapporto padre-figli, soprattutto il 'rapporto-in-assenza', cioè quando il genitore manca e come incide questa assenza nella crescita dei figli.
Altro aspetto fondamentale del romanzo è il tema della maschera, un tema affascinante che nella letteratura italiana ha trovato spesso sbocchi autorevoli. Qui è collegato anche alla pratica analitica e quindi ancora più incisivo nell'esplorare le dinamiche esistenziali e psicologiche che si scatenano nell'osservazione del mascheramento e del suo svelamento: le relazioni tra i protagonisti sono incontri di maschere e volti, celati e visibili, un intreccio di vite in bilico che si stanno aprendo alla riflessione e alla profondità. Carofiglio non fa mancare nemmeno quel tocco di 'noir' nella vicenda che, lungi dall'appiattire gli autentici picchi di lirismo che sa raggiungere, esalta, per contrasto, l¿attenzione e la partecipazione del lettore. Carofiglio sa travolgere il lettore con uno stile avvolgente e con personaggi plastici e comunicativi, le cui voci risuonano autentiche sia nello slancio del sogno sia nella ritenzione del dolore.
Antonio Strepparola