Torna indietro

2 Agosto 1842. La strada di ferro a Torre dell'Annunziata

2 Agosto 1842. La strada di ferro a Torre dell'Annunziata
10,00

Ordina ora per riceverlo martedì 7 settembre. 

20 punti carta PAYBACK
Illustrato:
24 Pagine
Editore:
Youcanprint
Pubblicato:
23/03/2019
Isbn o codice id
9788831608886

Descrizione

Il breve saggio "2 Agosto 1842. La strada di ferro a Torre dell'Annunziata" di Angelandrea Casale, ispettore onorario del Ministero per i beni e le attività culturali, e di Vincenzo Amorosi, già dirigente tecnico delle Ferrovie dello Stato, descrive la stazione di Torre Annunziata (oggi Torre Annunziata Città), costruita nel 1841-42, lungo la linea ferroviaria Napoli-Portici-Castellammare, prolungata poi a Nocera nel 1844 e a Vietri nel 1860. La stazione è ubicata su un viadotto ad archi che si può considerare un primato costruttivo di epoca borbonica. La ferrovia, a doppio binario, venne realizzata dall'ingegnere francese Armand Joseph Bayard de la Vingtrie ed inaugurata dal re Ferdinando II di Borbone nel 1839, per la tratta Napoli-Portici, e nel 1842 per la tratta Torre del Greco - Castellammare. Gli autori trattano della nascita della linea ferroviaria, delle caratteristiche della stazione di Torre A., del viadotto ferroviario, della linea Torre Annunziata - Castellammare, dell'inaugurazione della suddetta tratta. Un apparato iconografico di 13 immagini, tra disegni, dipinti e foto, arricchisce il testo, corredato da note bibliografiche.