Torna indietro

A casa del diavolo

A casa del diavolo
4,95 -50%   9,90 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 24 luglio. 

10 punti carta PAYBACK
Brossura:
219 Pagine
Editore:
Time Crime
Pubblicato:
03/01/2013
Isbn o codice id
9788866880523

Descrizione

Giulio Terenzi è un trentenne ambizioso e un impenitente seduttore: ma proprio quando ogni cosa sembra andare per il meglio, la sua promettente carriera di bancario viene stroncata dall'improvviso trasferimento a Castrognano, un borgo sperduto tra i monti dell'Abruzzo dove si ritrova a gestire, da solo, la piccola filiale della banca per cui lavora. L'impatto con il paese si presenta a dir poco scoraggiante. Il vecchio direttore della filiale, Rinaldi, muore in un misterioso incidente stradale subito dopo aver passato le consegne al giovane collega; esaminando i depositi e i conti correnti, Terenzi nota poi delle gravi anomalie che fanno pensare a una truffa architettata ai danni della baronessa De Santis, una ricchissima ottuagenaria che vive nel palazzo situato di fronte alla banca. Col passare del tempo, gli eventi misteriosi si moltiplicano: strani simboli appaiono all'ingresso di abitazioni i cui proprietari sono scomparsi nel nulla; un bambino inizia a seguirlo come un'ombra, mostrandogli disegni che rappresentano allucinate scene di morte; si vocifera di strani rituali celebrati nei boschi, cui Terenzi non può e non vuole dar credito...

La nostra recensione

Nato da una costola di Fanucci, il marchio TimeCrime inaugura il 2013 con una nuova collana, Nero Italiano, dedicata ad autori di casa nostra, in particolare giovani e scoperti in rete, come appunto Romano de Marco, autore di una storia ben congegnata, che incomincia un po’ come Benvenuti al sud, ma si trasforma progressivamente in un thriller inquietante, con una spruzzata di horror.<br>Il protagonista è Giulio, un giovane bancario in carriera che per aver giocato troppo a fare il seduttore si ritrova a dirigere la piccola filiale di un paesino sperduto tra i monti abruzzesi. Il cambiamento radicale del suo stile di vita dapprima lo fa solo arrabbiare, ma quando viene a sapere che il precedente direttore ha avuto un fatale incidente molto sospetto  comincia a investigare, scoprendo strane anomalie fra i conti correnti e infine addirittura cadendo nella rete di una setta satanica. Il lieto fine però è assicurato, non solo perché Giulio sventa i piani della banda che teneva asservito il paese, ma perché nel frattempo è maturato come persona, e sarà in grado di assumersi nuove responsabilità.<br<br>Daniela Pizzagalli