Torna indietro

Abbecedario del lavoro femminile. 2: Dalla sicurezza all'accuratezza

Abbecedario del lavoro femminile. 2: Dalla sicurezza all'accuratezza
13,30 -5%   14,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 5 novembre. 

27 punti carta PAYBACK
Libro:
152 Pagine
Editore:
Del Bucchia
Pubblicato:
22/07/2013
Isbn o codice id
9788847106277

Descrizione

Questo secondo lavoro segna la continuità di norme e buone pratiche, ma anche la lettura delle norme e la loro totale insufficienza a determinare una pratica di genere nel lavoro. Tante volte in Cgil abbiamo discusso di quel fermarsi del pensiero e dell'elaborazione sulla soglia del tema lavoro. Certo conta che in quella stagione precarietà era una parola legata alle condizioni esistenziali di relazione, non al lavoro. L'Abbecedario/2 prova a riconnettere la riflessione sul lavoro al pensiero femminista. Lo fa partendo dall'esperienza dei collettivi delle precarie, cogliendo il punto fondamentale: le giovani e il progetto di sé, quel progetto che si sconta con la precarietà. Proprio perché si comincia a elaborare il tema lavoro dal punto di vista di genere, allora la misura economica non è più sufficiente: si ridà senso a quelle parole che erano state relegate nella sola relazione. Cura: sine cura (senza preoccupazione), cum cura (accuratezza). Cura del lavoro come cura del paese sono le radici della proposta di piano del lavoro della Cgil. Cura che necessita di informazione, contrattazione, relazione, così come la relazione ha in sé il conflitto.