Torna indietro

Abitare circolare. Reimmaginare gli scarti come beni comuni e futuri asset culturali

Abitare circolare. Reimmaginare gli scarti come beni comuni e futuri asset culturali
17,00 -5%   17,90 

Ordina ora per riceverlo martedì 30 aprile. 

34 punti carta PAYBACK
Brossura:
254 Pagine
Editore:
D Editore
Pubblicato:
21/02/2023
Isbn o codice id
9788894830989

Descrizione

Nell'ultimo decennio, si è parlato con sempre più insistenza di economia circolare, un modello di produzione e consumo che implica condivisione, riutilizzo, riparazione e dei beni esistenti al fine di farli vivere il più a lungo possibile. In questo modello, è chiaro, il tema dei rifiuti è sempre più importante. Come impattano i rifiuti nella pianificazione urbanistica? In che modo l'architettura può supportare questo nuovo modello? E ancora, come può l'architettura farsi portavoce di un modello di produzione e consumo sempre più sostenibile? Nato in seno a una serie di eventi e riflessioni scaturite in sede del Padiglione Italia "Comunità Resilienti" alla 17. Biennale di Venezia, Abitare circolare esprime la consapevolezza di assumere i rifiuti come parte del patrimonio culturale e naturale e quindi di un sistema complesso utile a promuovere lo sviluppo sostenibile delle città e dei territori. Grazie al contributo di decine di professioniste e professionisti, e ancor più casi studio, Abitare circolare è la prima indagine approfondita sul tema dell'economia circolare, del rifiuto e della sostenibilità e del loro ruolo nella progettazione e costruzione della città.