Torna indietro

Acqua, sudore, ghiaccio

Acqua, sudore, ghiaccio
13,77 -5%   14,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 3 novembre. 

28 punti carta PAYBACK
Libro:
276 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
01/01/2003
Isbn o codice id
9788831768429

Descrizione

Francesco Esente non è affatto estraneo allo snodarsi delle storie di questi tre lunghi racconti che lo vedono, di volta in volta, voce narrante o semplice comprimario di un mondo in cui gli uomini e la natura si affrontano, si scontrano, si compenetrano. E' ciò che avviene in "Acqua", che racconta della discesa dei fiumi selvaggi in canoa, e in "Ghiaccio", che parla di sci e di montagna. Mentre in "Sudore", ambientato nel mondo della boxe e delle cosiddette "discipline di combattimento", sono gli uomini a incontrarsi e scontrarsi. "Acqua" e "Ghiaccio" sono racconti di natura; gli infiniti aspetti che assumono l'acqua dei torrenti, la neve e i ghiacci sono importanti come le azioni degli uomini che in quei teatri vivono le loro storie di amicizia e di disprezzo, di dolore e di esaltazione. "Sudore" è invece chiuso nell'universo soffocato delle palestre, dove i moderni gladiatori celebrano i loro riti a volte epici e più spesso grotteschi, com'è ovvio e forse giusto che sia, in un'epoca in cui messa in scena e apparenza sembrano esprimere la totalità dell'essere. "Acqua, sudore, ghiaccio" sono tre storie di uomini messi di fronte alla paura e al coraggio, a una rapida, a un pendio, a un avversario. Uomini chiusi nella prigione dei rischi e delle ombre che attraversano loro la mente, tra fatica, follia e smemoratezza, eppure sfiorati a volte dal bisogno di conoscere la ragione dei loro sforzi, il posto che occupa il corpo nello spazio, il senso ultimo della loro recita e della loro sfida.