Torna indietro

Alex

Alex
7,16 -60%   17,90 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 2 dicembre. 

14 punti carta PAYBACK
Rilegato:
341 Pagine
Editore:
Mondadori
Pubblicato:
25/10/2011
Isbn o codice id
9788804613596

Descrizione

La bella Alex, 30 anni, gira per le strade di Parigi e prova delle parrucche in un negozio di Boulevard de Strasbourg, quando, seguita a distanza ravvicinata da uno sconosciuto, viene picchiata selvaggiamente e caricata su un anonimo furgone bianco. Portata dal suo sequestratore in un hangar abbandonato, Alex viene imprigionata in una gabbia di legno appesa a due metri da terra che non le consente quasi nessun movimento e sottoposta ad atroci torture. Nel frattempo un unico testimone oculare del rapimento ha fatto regolare denuncia alla polizia e l'ispettore in carica, Camille Verhoeven, straordinario ometto di un metro e 45 con un tragico trascorso personale e modi formidabili, deve capire quanto c'è di vero in questa vicenda e chi sono l'uomo e la ragazza. Individuato l'uomo, questi si suiciderà portando con lui il suo segreto. Come trovare la prigione della ragazza? Scoperto finalmente il luogo del sequestro, la polizia trova la gabbia. Ma la gabbia è vuota. E lei si è volatilizzata. Dove è finita la ragazza e perchè non si fa trovare? Alex è più intelligente del suo aguzzino. Non perdona e non dimentica niente e nessuno...

La nostra recensione

Collerico e misurato, brutale e accorto, è raro che l'ispettore di polizia parigino Camille Verhoeven sia compreso di primo acchito. Figuriamoci, poi, trovarlo simpatico. Soprattutto in una situazione come questa, con il commissario LeGuen che gli urla al telefono di non trovare scuse, perché Camille, che lo voglia o no, dovrà occuparsi del rapimento di una donna. A nessuno importa che, in seguito alla scomparsa della moglie Irène proprio per un rapimento, Camille abbia giurato di non occuparsi mai di casi del genere. Una volta elaborato il lutto, quello che resta è una specie di deserto. Quindi è perfettamente inutile ergersi nel suo metro e quarantacinque di statura e protestare con forza, perché Camille, in fondo, sa bene che il mastodontico commissario LeGuen, non glielo avrebbe chiesto se non fosse stato assolutamente necessario.
Un personaggio irresistibile, l'ispettore Camille Verhoeven, che Pierre Lemaitre ci presenta in un thriller che ha il respiro e la forza espressiva della grande letteratura. E mentre l'ispettore combatte contro i propri demoni, la bella Alexsi trova sballottata sul retro di un furgone bianco, dopo essere stata picchiata selvaggiamente e sequestrata da un uomo che non conosce, ma che la segue da alcuni giorni. Stava provando una parrucca, Alex, in un negozio del centro di Parigi. Le parrucche sono la sua nuova passione, perché mettersi in testa, un colore, una forma, un'acconciatura diversa, è un po' come cambiare vita ogni giorno. È bella Alex, ma non ci crede sul serio. Per questo, prima di sentire l'inquietante odore della minaccia, si è lasciata fuorviare dallo stupore di trovarsi gli occhi di un uomo puntati addosso. Ma Alex, è molto più di questo, proprio come il bel romanzo di Lemaitre è molto più di un thriller classico. Perché non c'è nulla di prevedibile, perché Alex rivela sfaccettature sempre inedite, perché qui la vittima, è molto più interessante del suo carnefice.
Athena Barbera