Torna indietro

Ambiguità. Una viaggio fra letteratura e matematica

Ambiguità. Una viaggio fra letteratura e matematica
16,00

Ordina ora per riceverlo mercoledì 15 dicembre. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
296 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
06/04/2017
Isbn o codice id
9788815270436

Descrizione

Nell'universo letterario e artistico l'ambiguità è da sempre portatrice di valore estetico, e presiede ai temi dell'identità, della memoria, dell'invenzione, del doppio. Ma in quel fortino della precisione e della chiarezza che è la matematica, qual è il ruolo di un concetto così destabilizzante e angoscioso? Lungi dall'appartenere all'esclusivo regno della visione poetica e artistica, l'ambiguità svolge in questo campo una funzione assai rilevante, come stimolo e motore di progresso, tutte le volte che si introduce un nuovo concetto, e nell'idea stessa di dimostrazione. Il libro ci fa vedere l'ambiguità all'opera nelle geometrie non euclidee, nell'infinito, nella logica e nella probabilità, così come nelle pagine di Calvino, Philip Roth e Melville, scoprendo infine un inatteso terreno d'incontro fra letteratura e matematica nel gioco degli scacchi.