Torna indietro

Amicizia e potere. Reti politiche e sociali nell'Italia medievale

Amicizia e potere. Reti politiche e sociali nell'Italia medievale
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 24 maggio. 

34 punti carta PAYBACK
Brossura:
167 Pagine
Editore:
Mondadori Bruno
Pubblicato:
23/06/2010
Isbn o codice id
9788861593305

Descrizione

Alla fine del Medioevo, l'Italia si presenta come un articolato sistema di stati e poteri politici legati fra loro da significativi vincoli funzionali. La simbiosi politica si nutre non solo di alleanze militari o di scambi diplomatici, ma anche di una serie di interazioni sociali più quotidiane, che uniscono i protagonisti della vita pubblica in diverse reti di affinità. Appartenere alla società civile e politica nell'Italia tardomedievale significa infatti collocarsi all'interno di una serie di network di natura diversa e di vario respiro. Queste reti si dispiegano su scale e spazi geografici e sociali diversi - dal mondo rurale alla città, dalla corte al nucleo familiare, dai circuiti degli scambi al sistema degli stati - e concorrono in vario grado a definire l'identità individuale e il ruolo di uomini e donne. Il volume si propone di analizzare queste varie forme di appartenenza e il loro sovrapporsi, mettendo a frutto le ricerche più recenti in tema di network relazionali.