Torna indietro

Antichi e moderni. Letteratura, scienza, pregiudizio

Antichi e moderni. Letteratura, scienza, pregiudizio
19,00 -5%   20,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 19 maggio. 

38 punti carta PAYBACK
Brossura:
164 Pagine
Editore:
Progedit
Pubblicato:
20/10/2020
Isbn o codice id
9788861944817

Descrizione

L'autore si occupa dell'interessante, complesso rapporto tra antichi e moderni, tra sostenitori del passato e dei classici da un lato e seguaci del rinnovamento dall'altro, con uno sguardo particolare al rapporto tra letteratura, scienza e pregiudizio. In realtà, il "filo rosso" che lega i saggi di questo volume è proprio quello della significativa presenza degli antichi di volta in volta evocata da uomini di lettere e di scienze per sostenere le proprie idee e, nello stesso tempo, per indebolire quelle degli "altri". I nomi di Virgilio, Orazio, Ippocrate, Galeno ecc., che ritornano così frequentemente nelle opere di esponenti più o meno noti della cultura italiana ed europea tra Rinascimento ed età contemporanea, sottolineano ancora una volta quanto complesso e contraddittorio sia stato nella storia delle forme letterarie e delle idee il "peso" della tradizione soprattutto nel corso delle grandi "crisi" che hanno prima preparato, poi accompagnato l'avvento della modernità: tra immancabili, accorati richiami al passato e al mondo antico e coraggiosi, lungimiranti slanci verso il futuro contro ogni forma di superstizione e pregiudizio.