Torna indietro

Apocalisse. L'inizio e la fine della modernità

Apocalisse. L'inizio e la fine della modernità
5,60 -5%   5,90 

Ordina ora per riceverlo martedì 9 novembre. 

11 punti carta PAYBACK
Brossura:
64 Pagine
Editore:
Asterios
Pubblicato:
21/01/2021
Isbn o codice id
9788893133012

Descrizione

L'Apocalisse è un testo fondamentale della civiltà occidentale. Apocalisse è un termine del linguaggio comune che indica una catastrofe sia storica che naturale. La Modernità è nata da un'apocalisse: la Conquista dell'America, cioè dall'Olocausto di decine di milioni di esseri umani compiuto in nome del Dio dell'Apocalisse. Da quella apocalisse iniziale si è sviluppata una forma di civilizzazione che ha forgiato l'economia, la società, la natura dell'intero pianeta. E nata anche una forma di dominio sugli esseri umani e sulla natura che sta portando l'intero pianeta alla sua distruzione, a una nuova apocalisse. Gli intellettuali eurocentrici hanno avuto scarsa coscienza di quell'apocalisse iniziale e non sanno come affrontare l'apocalisse prossima ventura.