Torna indietro

Autobiografia di Malcolm X

Autobiografia di Malcolm X
9,26 -15%   10,90 

Ordina ora per riceverlo venerdì 23 novembre. 

19 punti carta PAYBACK
Tascabile:
517 Pagine
Editore:
Bur Biblioteca Univ. Rizzoli
Pubblicato:
01/01/2004
Isbn o codice id
9788817002875

Descrizione

Malcolm X - la lettera X indica orgogliosamente lo sconosciuto nome africano dei suoi antenati, deportati secoli prima come schiavi - rappresenta la voce nera più forte, più dura e più arrabbiata. Una miscela esplosiva fatta di sofferenza, di sfruttamento, di orgoglio per la propria identità e di lotta per difenderla e affermarla. Questa è stata la sua vita. Dopo un'infanzia difficile, tra mille espedienti e grandi sacrifici, Malcolm approda ancora giovane nel ghetto di Harlem: diventa spacciatore, sfruttatore, prova sulla sua pelle la violenza del Ku Klux Klan e finisce anche in prigione. Proprio lì conosce la Nazione dell'Islam, un'organizzazione politica impegnata nella lotta per l'emancipazione della popolazione nera. Scontata la pena diventa il leader carismatico della battaglia per i diritti dei neri d'America: "con ogni mezzo necessario". Viene assassinato il 21 febbraio 1965, nel cuore di Harlem, ma è ancora vivo, nei nostri cuori.