Torna indietro

Beckett. L'inestinguibile desiderio

Beckett. L'inestinguibile desiderio
11,40 -5%   12,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 6 giugno. 

23 punti carta PAYBACK
Brossura:
68 Pagine
Editore:
Il Nuovo Melangolo
Pubblicato:
29/10/2008
Isbn o codice id
9788870187083

Descrizione

Perché un grande filosofo dovrebbe scrivere un libro su Beckett? Semplicemente, per sorprenderci con qualcosa di inedito. In poche e precise pennellate, Badiou ci offre un Beckett senza angoscia né disperazione, un Beckett maestro di misura e coraggio che tenta di "conoscere la felicità". Il breve testo di Badiou diventa, così, un piccolo trattato di filosofia delle passioni (amore, coraggio, desiderio) che prende forma attraverso una lettura inedita, e polemica, delle più note opere di Beckett.