Torna indietro

Bonaventura. Veglie

Bonaventura. Veglie
15,70 -5%   16,53 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 28 ottobre. 

31 punti carta PAYBACK
Libro:
352 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
01/01/2001
Isbn o codice id
9788831753692

Descrizione

Sedici "Veglie" in cerca di autore: attribuite ai più grandi scrittori e filosofi romantici (Schelling, Brentano, Hoffmann...) e, ultimamente, a Klingemann, le "Veglie" si presentano in realtà come la beffarda caricatura della "sinpoesia" romantica.
Giunte a noi gravate da molti fraintendimenti, le "Veglie" ci appaiono oggi come la precocissima e straordinaria testimonianza di quella radicale scepsi nei confronti dell'arte che più tardi condusse Hegel a riguardare l'"arte bella" come "cosa passata" e, in tempi più recenti, indusse Ingeborg Bachmann a chiedersi il perché dell'improvvisa "caduta nel silenzio" e della "silenziosa rinuncia" di così tanti poeti.