Torna indietro

Breviarium. Riflessioni sulla formazione. Parte seconda: Primavera-Estate

Breviarium. Riflessioni sulla formazione. Parte seconda: Primavera-Estate
21,25 -15%   25,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 31 maggio. 

42 punti carta PAYBACK
Brossura:
447 Pagine
Editore:
Valtrend
Pubblicato:
23/08/2016
Isbn o codice id
9788888623931

Descrizione

"Un anno è diviso in quattro stagioni, ognuna, da un punto di vista climatico, comprende tre mesi interi. Ogni stagione dipende dal modo in cui l'asse di rotazione della Terra è inclinato rispetto all'eclittica, il piano dell'orbita. L'inclinazione dell'asse terrestre, dalla perpendicolare al piano dell'eclittica, è di 23 gradi e 27 primi e resta fissa nello spazio durante il viaggio della Terra attorno al Sole. Questa inclinazione è responsabile delle variazioni climatiche che si succedono, mese dopo mese, inoltre influenza la quantità e l'intensità dei raggi solari che raggiungono le varie regioni della Terra, regola il periodo di luce diurna nel corso dell'anno alle varie latitudini e disciplina 1'andamento stagionale del tempo. Il risultato è un anno quadricromico, che alterna il verde della primavera, al rosso dell'estate, il giallo dell'autunno, al bianco dell'inverno... quattro stagioni in tutto. Non sappiamo il perché, ma ci troviamo all'interno di un gigantesco cosmo in espansione, formato da miliardi di galassie e di stelle. Da poco meno di mille anni abbiamo capito che la nostra terra è una minuscola trottola che gira inclinata intorno a un astro errante." (Dalla Premessa).