Torna indietro

Capitalismo rosso. Gli investimenti cinesi in Italia

Capitalismo rosso. Gli investimenti cinesi in Italia
16,15 -5%   17,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 28 gennaio. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
196 Pagine
Editore:
Università Bocconi
Pubblicato:
27/10/2016
Isbn o codice id
9788883502378

Descrizione

Sono almeno vent'anni che la Cina sta cambiando il mondo, attraverso le sue riforme, le sue produzioni e le sue imprese, che innovano e investono anche in Italia. Pirelli nelle mani di ChinaChem, Ansaldo Energia partecipata da Shanghai Electric, Shanghai Bright Food che compra il gruppo oleario toscano Salov, mentre Krizia è passata a Shenzhen e anche Inter e Milan sono state acquistate dai cinesi. Tutto questo è un bene? Secondo molti è soprattutto un rischio, perché i capi azienda orientali sarebbero interessati al nostro know how e ai nostri marchi, pronti poi a trasferire in Cina la produzione. Secondo altri è invece un'opportunità, perché gli investimenti italiani delle multinazionali rosse aprirebbero prospettive di crescita sul mercato cinese, e non solo. C'è bisogno di chiarezza: è ciò che fa il libro, affrontando in modo serio e pragmatico un tema che si presta a molte polemiche e a troppi pregiudizi.