Torna indietro

Che cos'è il nazismo? Problemi interpretativi e prospettive di ricerca

Che cos'è il nazismo? Problemi interpretativi e prospettive di ricerca
20,40 -15%   24,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 19 novembre. 

41 punti carta PAYBACK
Libro:
365 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/2003
Isbn o codice id
9788833914893

Descrizione

Non un ennesimo libro sul nazismo né un intervento fra gli altri sui problemi dell'interpretazione - e revisione - di quella storia, ma in qualche modo un bilancio problematico di quanto la storiografia (soprattutto tedesca e inglese: poco è venuto dagli altri paesi) ha prodotto, e una discussione delle tesi interpretative che nello stesso tempo fornisce gli elementi di conoscenza fattuali. Un libro di sintesi e di orientamento, insomma, che procede in modo tematico piuttosto che cronologico (capitoli sull'economia, sull'olocausto, sulla politica estera, sulla figura di Hitler...) dopo aver esaminato nei primi due capitoli il problema della spiegazione e della definizione del nazismo nella storiografia e prima di concludere con altri due capitoli dedicati alle controversie suscitate dalle interpretazioni 'revisionistiche' del passato nazista nell'ultimo decennio. L'edizione che qui si traduce è quella aggiornata dall'autore per tener conto della fine della tradizione storiografica tedesco-orientale nel 1989 e dei fondamentali contributi di Philippe Burrin sull'olocausto. Così il libro di Kershaw si configura come un compendio e un aggiornamento insieme delle conoscenze e delle discussioni sul nazismo, destinato oltre che al pubblico generale anche agli studenti che, come dice l'autore, "provano qualche diffilcoltà a orientarsi nel dedalo delle analisi e controanalisi di cui continua a essere oggetto la storia della Germania moderna".