Torna indietro

Cittadinanza e persona. Un gap da colmare per contrastare la tragedia del Mediterraneo

Cittadinanza e persona. Un gap da colmare per contrastare la tragedia del Mediterraneo
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 13 maggio. 

34 punti carta PAYBACK
Libro:
244 Pagine
Editore:
Gabrielli Editori
Pubblicato:
18/11/2020
Isbn o codice id
9788860994479

Descrizione

Atti del X Convegno nazionale del Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale (M.E.I.C.), Ostuni (BR), 29 settembre - 1 ottobre 2016 Colmare il divario tra cittadinanza e persona significa capire, anzitutto, perché un'idea ristretta o insufficiente di cittadinanza, connotata dall'appartenenza territoriale e precisamente dall'appartenenza a un territorio nazionale, sia impari al riconoscimento della persona e dei diritti che spettano a ogni essere umano in quanto tale. Ogni essere umano, infatti, va considerato come titolare di un'appartenenza più ampia di quella racchiusa nei confini nazionali, cioè dell'appartenenza alla comunità degli umani senza limiti. Durante l'ultimo Convegno nazionale del M.E.I.C. (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale) si è discusso di questo divario, che rappresenta senza alcun dubbio un gap da colmare affinché si possa contrastare efficacemente la tragedia del Mediterraneo. I contributi forniti dai relatori convenuti nella Città bianca sono stati raccolti in questo volume rispettando la struttura del convegno, con le medesime sezioni.