Torna indietro

Cittadini globali. Cosmopolitismo e democrazia

Cittadini globali. Cosmopolitismo e democrazia
9,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 6 giugno. 

18 punti carta PAYBACK
Brossura:
143 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
19/11/2008
Isbn o codice id
9788815126573

Descrizione

Il nostro sistema di vita è insidiato dal cosiddetto "paradosso della legittimità democratica": la democrazia si basa su norme universalistiche, che però valgono soltanto all'interno di una determinala comunità politica e di un territorio accuratamente circoscritto. Che cosa sono, allora, e quale autorità possono avere quelle "norme cosmopolitiche di giustizia" che caratte rizzano l'orizzonte della società civile globale? Un tema di crescente rilievo, via via che le appartenenze tradizionali si fanno più labili e transitorie; una sfida intellettuale di grande fascino. L'autrice chiama in causa il carattere "iterativo" della democrazia, che non è, come non è mai stata, un sistema rigido e definito una volta per tutte, ma il frutto continuamente rinnovato di negoziazioni e rifornì illazioni.