Torna indietro

Confine orientale. Italiani e slavi sull'Amarissimo dal Risorgimento all'Esodo

Confine orientale. Italiani e slavi sull'Amarissimo dal Risorgimento all'Esodo
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 6 novembre. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
212 Pagine
Editore:
Eclettica
Pubblicato:
19/02/2020
Isbn o codice id
9788832165302

Descrizione

Il libro affronta la questione delle relazioni tra italiani e slavi sul confine orientale dal periodo risorgimentale sino all'Esodo giuliano-dalmata, passando per i punti cruciali del periodo tra le due guerre e l'occupazione e la repressione in Balcania. Quanto avvenuto tra guerra e dopoguerra fu solo il punto di arrivo di secoli di difficile convivenza e di scontri tra la cultura latina e quella slava, esasperato dal sorgere dell'irredentismo e del panslavismo prima, del fascismo e del comunismo poi.