Torna indietro

«Conjunge et imperabis». Einheit e Freiheit nel pensiero politico di Johann Gustav Droysen

«Conjunge et imperabis». Einheit e Freiheit nel pensiero politico di Johann Gustav Droysen
29,75 -15%   35,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 22 dicembre. 

60 punti carta PAYBACK
Brossura:
326 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
19/01/2016
Isbn o codice id
9788815266590

Descrizione

All'interno di questo lavoro si è inteso analizzare il pensiero politico e storico di Johann Gustav Droysen a partire dagli anni di insegnamento all'Università di Kiel (dal 1840), precedenti alla sua partecipazione alla Nationalversammlung di Francoforte (1848-49), di qui all'Università di Jena (dal 1851) - il cui orientamento liberaleggiante fu fondamentale per l'avvio della Geschichte der preussischen Politik - per finire con il periodo di insegnamento all'Università di Berlino (dal 1859), che segnerà la sua lenta e tormentata adesione all'ideale politico bismarckiano. Entro questa cornice, si è cercato di restituire la complessità, come anche le discrepanze, del prussianesimo droyseniano, sempre sintomaticamente sospeso tra monarchismo e liberalismo, e dove un ruolo cospicuo fu svolto dalla declinazione politica della religione luterana. In particolare, il pensiero politico del professore pomerano è stato indagato a partire dai concetti di Einheit e Freiheit, individuando in essi i punti archimedei della sua riflessione e mostrandone, parimenti, le criticità derivanti dall'affermazione dell'unità sulla libertà.