Torna indietro

Consulenza sociale di cura. Modello di lavoro sociale per la cura dell' identità

Consulenza sociale di cura. Modello di lavoro sociale per la cura dell' identità
18,99 -5%   19,99 

Ordina ora per riceverlo venerdì 9 luglio. 

38 punti carta PAYBACK
Brossura
Editore:
Streetlib
Pubblicato:
27/11/2019
Isbn o codice id
9788835329732

Descrizione

"La consulenza sociale di cura" è un testo pratico rivolto a professionisti dell'aiuto, che definisce un nuovo modello di lavoro sociale per la cura dell'identità; un approccio professionale fondamentale e concreto per orientare l'azione nell'ambito del lavoro sociale in termini "curativi". Chi è, in sostanza, il consulente sociale di cura? Cosa "cura" e in che modo? Disorientamento esistenziale, cyberbullismo, violenze e conflittualità, dipendenze da gioco-web ecc. e ritualità, ikikomorismo, crisi depressive familiari/personali, e molto altro, sono solo alcuni dei disagi sociali tipici di questo momento storico in cui internet ha impattato enormemente e in cui lo smartphone ha fatto da spartiacque tra "il tempo prima" e "il tempo dopo". Per trovare risposte idonee a tutto ciò è necessario rilevare e prendersi cura degli elementi ravvisabili nella difficoltà endemica da parte delle persone di crearsi e mantenere un'identità. Soffrire la crisi di identità è la risultante, infatti, di una vera e propria patologia sociale, ovvero di una condizione di disagio che la stessa società odierna produce indicando, quindi, in questa specificità l'oggetto su cui focalizzare l'azione di "cura". Il consulente sociale di cura valuta con la persona la sua condizione specifica nelle tre dimensioni dell'identità: identità sociale, identità da vissuto, identità reale/virtuale.