Torna indietro

Contabilità e bilancio degli enti del terzo settore

Contabilità e bilancio degli enti del terzo settore
18,70 -15%   22,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 15 novembre. 

37 punti carta PAYBACK
Libro:
132 Pagine
Editore:
Maggioli Editore
Pubblicato:
12/07/2019
Isbn o codice id
9788891635785

Descrizione

A seguito dell'emanazione del D.Lgs. n. 117/2017 (Codice del Terzo Settore), i cosiddetti ETS - Enti del Terzo Settore sono tenuti al rispetto di vari obblighi, riguardanti anche la tenuta delle scritture contabili e la formazione, redazione e trasparenza dei bilanci, che vengono sottoposte ad un sistema complesso di controlli, con specifiche sanzioni a carico dei rappresentanti legali e dei componenti degli organi amministrativi. Ecco il motivo per cui è importante avere immediatezza dei nuovi adempimenti, obiettivo di questo breve ma esauriente volume che, dopo una parte iniziale dedicata alla descrizione degli elementi cardine di formazione del bilancio e dei principi generali di redazione, passa ad esaminarne la composizione, con l'ausilio di circa 30 esempi di scritture e verbali legati alla pratica assembleare. La seconda parte della trattazione prende invece in esame il testo del D.Lgs. n. 117/2017 - limitatamente agli articoli da 20 a 31, inerenti ai controlli societari e all'attività di revisione legale - per fornire di ciascuno un commento operativo che consenta di tradurlo immediatamente in pratica. Questa seconda edizione tiene conto di tutti i più recenti interventi di revisione della normativa sul Terzo Settore, tra cui si segnalano: il D.L. n. 119/2018 (convertito in Legge n. 136/2018), che ha fornito un nuovo criterio per la determinazione della natura commerciale o non commerciale degli ETS ed è intervenuto sulla disciplina per le deduzioni previste per chi effettua erogazioni liberali; la Legge di bilancio 2019 (Legge n. 145/2018), che prevede - in favore delle fondazioni ex IPAB con attività in ambito sociale, sanitario e socio-sanitario - che tali attività, in presenza di determinate condizioni, siano considerate non commerciali, ai fini delle imposte sui redditi; il "Decreto semplificazioni" (convertito in Legge 11 febbraio 2019, n. 12), che ha ripristinato l'aliquota IRES al 12% per le attività del Terzo Settore; il "Decreto crescita" (convertito in Legge 28 giugno 2019, n. 58), che ha previsto ulteriori semplificazioni per gli adempimenti di taluni ETS.