Torna indietro

Contro lo sport (a favore dell'ozio)

Contro lo sport (a favore dell'ozio)
11,25 -25%   15,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 20 maggio. 

22 punti carta PAYBACK
Brossura:
216 Pagine
Editore:
Baldini & Castoldi
Pubblicato:
23/06/2016
Isbn o codice id
9788868529352

Descrizione

Lo sport nel suo complesso sembra aver sostituito riti, assorbito funzioni e paradigmi fondamentali nella cultura primitiva, per riproporli in una forma modernamente accettabile. Non solo, ma fornisce un'efficace integrazione al sistema educativo e alla religione. Per alcuni, rappresenta un'innocua metafora della guerra, per molti altri il farmaco universale grazie a cui è possibile far crescere bene i giovani, sviluppare e fissare sani valori etici e morali, far tornare belli i brutti, prevenire ogni tipo di malattia, allungare la vita media dell'uomo medio. In definitiva lo sport "fa bene", ci aiuta nella nostra lotta contro il male e, in virtù di ciò, fare sport diviene quasi un dovere etico. Invece, lo sport fa male.