Torna indietro

Coriandoli nel deserto

Coriandoli nel deserto
9,50 -5%   10,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 28 settembre. 

19 punti carta PAYBACK
Libro:
137 Pagine
Editore:
Feltrinelli
Pubblicato:
17/04/2012
Isbn o codice id
9788807018978

Descrizione

E' il racconto delle ultime ore di vita del fisico Enrico Persico, grande amico e collaboratore del premio Nobel Enrico Fermi. Siamo alla fine degli anni Sessanta e Persico è in ospedale. è in bilico tra l'angustia del presente (la malattia e un ossessivo contare: le gocce della fleboclisi, i quadrati che compongono il soffitto, come se il dare un ordine alle cose enumerandole traesse il conforto di una costante) e l'assordante passato fatto di ricordi e rimpianti. E fra i rimpianti quello per l'amore non dichiarato a una delle pochissime ricercatrici donna del gruppo di via Panisperna, Nella. In uno stesso attimo passa la probabilità di un amore ricambiato e la non ricambiata felicità di un'intuizione scientifica che avrebbe cambiato il mondo. L'energia nucleare finisce per coincidere con la figura di Fermi, quell'amore non vissuto finisce con il non essere mai vissuto. Ma a Nella sono indirizzate le lettere che Persico scrive dal letto di ospedale, lettere che il fisico scrive e straccia. Vorrebbe anche raccontare come è andata veramente la storia della scoperta della potenza dell'energia nucleare, ma è a se stesso che la racconta perché il vicino di letto, non può dargli ascolto. La sua sola interlocutrice è l'infermiera che gli confida di voler riprendere l'università e studiare fisica. Prima che il silenzio lo trascini via, quella giovane donna sembra raccogliere il testimone, un lascito, una speranza.