Torna indietro

Credere e non credere. La fragilità della fede nel mondo di oggi

Credere e non credere. La fragilità della fede nel mondo di oggi
13,77 -5%   14,50 

Ordina ora per riceverlo venerdì 27 maggio. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
128 Pagine
Editore:
Edb
Pubblicato:
16/11/2017
Isbn o codice id
9788810409985

Descrizione

Definire l'ateismo al singolare può risultare un'operazione imprecisa e fuorviante; sarebbe più corretto parlare di ateismi, vista la varietà delle forme, dei contenuti e degli orientamenti. In ambito teologico la percezione è mutata profondamente e ha abbandonato i toni apologetici passando a un'attività di analisi e a una riflessione sulla testimonianza della speranza cristiana e della freschezza evangelica. Nell'ottica di Gallagher l'ateismo contemporaneo è da ricondurre alla crisi culturale che si è prodotta con la scomparsa dallo scenario europeo di personalità dotate di spirito enciclopedico e di cultura universale. Se, da un lato, il perfezionamento della ricerca scientifica e la moltiplicazione degli ambiti hanno prodotto risultati eccellenti e lodevoli, dall'altro hanno provocato una frattura nel mondo del sapere che ha avuto ricadute sia nell'elaborazione teologica sia nella percezione che gli uomini hanno di Dio. Prefazione di Nicolas Steeves.