Torna indietro

Cresce dentro di me un uomo straniero. Testo albanese a fronte. Ediz. bilingue

Cresce dentro di me un uomo straniero. Testo albanese a fronte. Ediz. bilingue
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 31 maggio. 

28 punti carta PAYBACK
Libro:
176 Pagine
Editore:
Ensemble
Pubblicato:
29/04/2020
Isbn o codice id
9788868816001

Descrizione

Si apre una contraddizione in chi affronta la lettura di questo contributo che Gezim Hajdari offre alle nostre lettere, e non solo: la certezza di punti fermi, la caparbietà di un progetto a lungo termine, l'ostinazione a credere in valori millenari filtrati dalla invenzione scritta, pure a fronte di un mutamento epocale di paradigma, che tutto appiattisce, frammenta, disconosce e distrugge, proprio a far capo dallo status che l'autore porta, esibisce, coltiva: quello di esule, migrante, rifugiato, altro e diverso. Una condizione fluida e bloccata che i suoi testi poetici ribadiscono ad ogni strofa, essendo ormai l'esperienza di fuggitivo e sradicato divenuta elemento sostanziale del suo vissuto e del suo immaginario, vittima (come vedremo) con molti altri intellettuali "stranieri" di una tacita e sistematica espulsione che l'Italia pre e post salviniana ha caparbiamente attuato in nome anche di purezza e primato letterari, di fatto smentiti da questa stessa raccolta.