Torna indietro

Crociata di carità. L'impegno di Pio XII per i prigionieri della seconda guerra mondiale

Crociata di carità. L'impegno di Pio XII per i prigionieri della seconda guerra mondiale
8,25 -50%   16,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 15 marzo. 

16 punti carta PAYBACK
Rilegato:
414 Pagine
Editore:
Sperling & Kupfer
Pubblicato:
01/01/2006
Isbn o codice id
9788820042042

Descrizione

Chi fu veramente Pio XII? Una domanda che è affiorata con insistenza e inquietudine nel corso degli ultimi cinquant'anni, in seguito alle tante critiche che lo hanno dipinto come un papa cinico e privo di scrupoli, troppo debole e inspiegabilmente remissivo nei confronti del nazismo e delle sue atrocità. Ma si tratta di accuse fondate, legittime? Secondo Margherita Marchione è giunto il momento di approfondire con serietà, attraverso testimonianze reali questa figura così discussa e incompresa. Punto di partenza è l'Archivio segreto vaticano, che custodisce le migliaia di lettere - di persone comuni, di ogni confessione e nazionalità, che chiesero aiuto al sommo pontefice - che attestano la sua immensa pietà, generosità, carità. Tali richieste di aiuto, e le relative risposte del Vaticano - di cui questo libro offre una scelta significativa - rappresentano una documentazione concreta sull'operato della Santa Sede, nel corso del secondo conflitto mondiale, in tutto il mondo attraverso i suoi collaboratori: nunzi, delegati apostolici, vescovi, parroci, sacerdoti, suore che tessevano una fitta, segreta rete di soccorso, conforto, informazioni.