Torna indietro

Da una lacrima sul viso... Ovvero: «Come guarire i mali del cuore attraverso l'ascolto omeopatico delle 50 canzoni più deprimenti del pop italiano»

Da una lacrima sul viso... Ovvero: «Come guarire i mali del cuore attraverso l'ascolto omeopatico delle 50 canzoni più deprimenti del pop italiano»
8,05 -30%   11,50 

Ordina ora per riceverlo venerdì 8 luglio. 

16 punti carta PAYBACK
Brossura:
310 Pagine
Editore:
Kowalski
Pubblicato:
01/01/2006
Isbn o codice id
9788874967100

Descrizione

Alzi la mano chi non lo ha mai fatto: arrivare a casa, chiudersi nella propria stanzetta, accendere lo stereo e buttarsi sul letto, con la testa affondata nel cuscino, ascoltando un brano infelice quanto noi. La canzone piagnucolosa, specialità del Belpaese invidiata in tutto il pianeta, può aiutarci a farci sentire meno soli, pensando che là fuori una pop star miliardaria ha patito quanto noi. Ma a lungo andare diventa una droga che rende piacevole la nostra afflizione, e ci spinge a cullarci in essa. Ora basta! Questo libro è andato a prendere i successi più dolenti degli ultimi decenni, nella speranza di includere anche la VOSTRA canzone triste, per liberarvi da questa schiavitù e rifarvi una vita. Cercate tra queste pagine il vostro tormentone privato, il brano con cui più amate farvi del male, e troverete:
1. la diagnosi del vostro problema;
2. la terapia con cui guarire.
Sempre che vogliate farlo, naturalmente: tutti sappiamo quanto è bello, dopo tutto, farsi scendere una lacrima sul viso.
Da "Vecchio frack" a "Giudizi universali", da "I giardini di marzo" a "Marmellata #25", da "Nuvole rapide" a "La donna cannone", dal "Carrozzone" a "Senza luce", dalla "Canzone di Marinella" a "Non è tempo per noi", da "Sassi" a "Fotomodelle un po' povere", da "Mary" a "Com'è profondo il mare", la cura omeopatica ai vostri momenti tristi tristi tristi: come funziona? Lo scoprirete solo leggendo...