Torna indietro

Da straniero a clandestino. Lo straniero nel pensiero sociologico occidentale

Da straniero a clandestino. Lo straniero nel pensiero sociologico occidentale
13,49 -25%   17,99 

Ordina ora per riceverlo martedì 9 marzo. 

27 punti carta PAYBACK
Brossura:
281 Pagine
Editore:
Liguori
Pubblicato:
01/01/2005
Isbn o codice id
9788820738679

Descrizione

Il lavoro analizza alcune tappe del percorso del pensiero occidentale nella costruzione dell'alterità fino alla recente questione del pluralismo culturale nella società globale. La riflessione muove dalla figura dello straniero nel pensiero greco-romano, attraversa quello cristiano, rivisita i "classici" della sociologia occidentale degli ultimi due secoli e conclude con la figura del migrante nell'era della globalizzazione. Dallo studio emerge la complessità della figura dello straniero e la pluralità delle sue funzioni che ne fanno strumento ineguagliabile per una lettura dei poliedrici volti della società.