Torna indietro

Dalla devianza alla rivalutazione della vittima

Dalla devianza alla rivalutazione della vittima
13,20 -5%   13,90 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 1 agosto. 

26 punti carta PAYBACK
Brossura:
194 Pagine
Editore:
Libreriauniversitaria.it
Pubblicato:
10/01/2018
Isbn o codice id
9788862929554

Descrizione

L'analisi di alcuni contributi rilevanti nel campo della difesa della società dal crimine e della sociologia della devianza ha confermato l'interesse, nel passato, a individuare soluzioni di carattere preventivo, repressivo e punitivo, esclusivamente per la figura del deviante, trascurando, di conseguenza, la vittima. Sebbene la nascita della vittimologia e il lento abbandono di quella generale visione reo-centrica diano il via a una nuova fase di studio sociale e scientifico per comprendere il ruolo della vittima, anche nella dinamica di un fatto anti-giuridico e anti-sociale, in termini di complementarietà con l'autore o responsabilità nell'accadimento dell'evento, viene ancora oggi rappresentato uno scenario disarmonico e non accettabile che attenua talora la colpa dell'autore e che nel contempo stigmatizza la vittima, impedendole di essere sostenuta dalla società nella riconquista della propria dignità umana e personale, allontanandola dal progetto di costruzione di una società vittimo-centrica.