Torna indietro

Della divinazione

Della divinazione
11,25 -25%   15,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 28 settembre. 

22 punti carta PAYBACK
Tascabile:
526 Pagine
Editore:
Garzanti Libri
Pubblicato:
01/01/2006
Isbn o codice id
9788811363606

Descrizione

Si può leggere quest'opera in due prospettive: come "fonte" per ricostruire la storia religioso-filosofica antica in uno dei suoi aspetti più suggestivi, o come espressione del pensiero, dell'ideologia politico-religiosa e dell'arte di Cicerone, in uno dei periodi della sua vita più fecondi di opere e insieme più travagliati biograficamente e politicamente. Cicerone smaschera l'ipocrisia degli indovini, sostenendo che è meglio ammettere la propria ignoranza piuttosto che, per non volerla riconoscere, tentare l'ignoto e postulare la presenza del divino quando è proprio questo misterioso divino che inquina con dubbie pratiche di superstizione la schiettezza della religione.