Torna indietro

Democrazia sorgiva. Note al pensiero politico di Hanna Arendt

Democrazia sorgiva. Note al pensiero politico di Hanna Arendt
11,40 -5%   12,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 2 novembre. 

23 punti carta PAYBACK
Tascabile:
147 Pagine
Editore:
Cortina Raffaello
Pubblicato:
17/10/2019
Isbn o codice id
9788832851182

Descrizione

Ai tempi della demagogia populista, c'è ancora spazio per un'esperienza democratica dell'agire politico? C'è ancora l'occasione, magari quando manifestiamo il nostro dissenso nelle piazze, di riscoprire quell'emozione del partecipare che Hannah Arendt chiama felicità pubblica? Appellandosi a questa emozione, Adriana Cavarero rifl ette qui sulla fase nascente di una democrazia esperita collettivamente nell'atto del suo sorgere. La democrazia sorgiva vive della creatività non violenta di un potere diffuso, partecipativo e relazionale, condiviso alla pari, anzi, costituito da una pluralità di attori, uguali proprio perché condividono orizzontalmente questo spazio. Rivisitando alcuni snodi del pensiero politico arendtiano, ma attraversando anche testi di Zola, Canetti, Pasternak e Barthes, il libro non manca di confrontarsi con il tema contemporaneo della 'democrazia digitale', del fenomeno dei 'selfi e' e, più in generale, del populismo.