Torna indietro

La Dichiarazione universale dei diritti umani. Storia, tradizioni, sviluppi contemporanei

La Dichiarazione universale dei diritti umani. Storia, tradizioni, sviluppi contemporanei
24,70 -5%   26,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 29 gennaio. 

49 punti carta PAYBACK
Brossura:
244 Pagine
Editore:
Viella
Pubblicato:
18/06/2020
Isbn o codice id
9788833133379

Descrizione

L'approvazione della Dichiarazione universale dei diritti umani (1948) è unanimemente riconosciuta come un evento storico cruciale, una pietra miliare nel lungo cammino delle idee e delle norme sui diritti umani e nella riconfigurazione delle relazioni tra gli Stati, oltre che tra Stati e cittadini. Se nel corso degli anni i diritti umani sono innegabilmente divenuti un paradigma etico-politico, un linguaggio e un corpus normativo saldo, potente (talvolta prepotente?), i problemi connessi al loro fondamento, alla loro giustificazione e alla loro universalità, così come alla loro violazione, applicazione selettiva ed esportazione paternalistica, continuano a rimanere aperti.