Torna indietro

Dizionario degli editori musicali italiani. Dalle origini alla metà del Settecento

Dizionario degli editori musicali italiani. Dalle origini alla metà del Settecento
80,75 -15%   95,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 23 settembre. 

162 punti carta PAYBACK
Brossura:
796 Pagine
Editore:
Ets
Pubblicato:
25/07/2019
Isbn o codice id
9788846753304

Descrizione

Giunge a compimento il progetto di ricerca sull'editoria musicale italiana, promosso dalla Società Italiana di Musicologia e diretto da Bianca Maria Antolini, con un comitato scientifico composto da Alberto Basso, Jeffrey Kurtzman, François Lesure, Agostina Zecca Laterza, Agostino Ziino. Il primo risultato fu il Dizionario degli editori musicali italiani 1750-1930, a c. di B.M. Antolini, uscito presso la ETS di Pisa nel 2000. E ora in corso di stampa presso la medesima casa editrice il volume Dizionario degli Editori Musicali Italiani - dalle origini alla metà del Settecento, a c. di B.M. Antolini. La stesura delle voci relative agli editori musicali si è potuta giovare negli ultimi anni di molte importanti ricerche riguardanti la produzione editoriale musicale di antico regime, nonché degli strumenti di ricerca bibliografica e storica forniti dalle nuove tecnologie, che hanno consentito di incrociare una quantità di dati e di visionare con più facilità rispetto al passato un gran numero di edizioni. Il volume comprende 385 voci, basate su approfondite ricerche d'archivio e su un esteso esame delle edizioni stesse. Vi sono inserite le diverse figure coinvolte nella pubblicazione a stampa della musica, a partire dagli incunaboli fino alla metà del Settecento: stampatori, editori, incisori, librai, curatori editoriali. Come nel precedente volume, ogni singola voce definisce l'attività e le coordinate cronologiche; delinea la storia della casa editrice, le caratteristiche tecniche delle edizioni, il repertorio e gli autori pubblicati. Casi particolari sono trattati in modo dettagliato. Il volume è aperto da tre saggi: Bianca Maria Antolini vi delinea le caratteristiche dell'editoria musicale nel periodo preso in considerazione; Licia Sirch offre una disamina dettagliata delle diverse tecniche di stampa; Saverio Franchi dedica alcune osservazioni all'editoria musicale nel quadro della storia della stampa e dell'editoria. In conclusione, un'ampia bibliografia e una serie di indici.