Torna indietro

Don Giovanni o il convitato di pietra

Don Giovanni o il convitato di pietra
9,50 -5%   10,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 1 ottobre. 

19 punti carta PAYBACK
Libro:
82 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/1966
Isbn o codice id
9788806070625

Descrizione

"Dato che il primo diritto dell'uomo - eterno e inalienabile - è la libertà di pensiero e di parola, e che d'altra parte il modo più corrente di esercitarlo sta nel pensare e dire sciocchezze a proprio rischio e agio, sotto questo largo usbergo si potrebbe azzardare l'ipotesi che la nota-pedale del Don Giovanni di Molière non sia tanto il libertinaggio o la cattiveria o la generosità o l'empietà o il coraggio o l'improntitudine, quanto una prepotente esigenza di affermare la propria personalità sulla più vasta scala possibile. Il tardo ripiegamento sull'ipocrisia a cui giunge Don Giovanni sarebbe in tal caso l'estrema difesa di questo senso di preponderanza, e nello stesso tempo una confessione di sconfitta".

Dalla Prefazione di Cesare Vico Lodovici