Torna indietro

Dopo Mussolini. I processi ai fascisti e ai collaborazionisti (1944-1953)

Dopo Mussolini. I processi ai fascisti e ai collaborazionisti (1944-1953)
27,55 -5%   29,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 29 gennaio. 

55 punti carta PAYBACK
Brossura:
372 Pagine
Editore:
Viella
Pubblicato:
18/04/2019
Isbn o codice id
9788833130965

Descrizione

Il 25 aprile 1945 l'Italia volta pagina, lasciandosi alle spalle un ventennio di dittatura e la drammatica esperienza del conflitto mondiale. Dimenticare il passato, però, non è possibile o per lo meno non lo è per tutti. Coloro i quali hanno subito, direttamente o indirettamente, le violenze dei nazisti e dei fascisti esigono giustizia. Richiesta analoga giunge dal fronte antifascista. Comincia così un periodo di transizione durante il quale i governi che si succedono mettono in atto misure epurative finalizzate a sanzionare chi ha collaborato con l'occupante tedesco e chi ha concorso all'ascesa e al consolidamento della dittatura fascista. Ricorrendo allo studio ravvicinato di alcune vicende processuali e analizzando più in generale l'attività di molti tribunali impegnati nei procedimenti giudiziari in tutta la penisola, questo libro vuole gettare una nuova luce sull'epurazione che ha segnato i destini di molti italiani - migliaia furono infatti le persone coinvolte - e che ha condizionato nel breve, ma anche nel medio e lungo termine, la storia del Paese.