Torna indietro

Ebrei e cristiani: duemila anni di storia. La sfida del dialogo

Ebrei e cristiani: duemila anni di storia. La sfida del dialogo
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 5 agosto. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
304 Pagine
Editore:
Paoline Editoriale Libri
Pubblicato:
15/01/2009
Isbn o codice id
9788831534550

Descrizione

Il dialogo tra ebrei e cristiani, consolidatosi dopo la svolta conciliare, ha mostrato che non basta guardare agli ebrei «come testimoni viventi della fede biblica». La maggiore conoscenza reciproca ha prospettato la necessità di apprendere una storia estesa per tutti i duemila anni della nostra era. All'interno di questo grande arco temporale gli ebrei vanno visti non solo come una minoranza perseguitata, ma anche come un popolo capace di una ricca e autonoma rielaborazione religiosa e culturale. Il libro, curato da Piero Stefani, è articolato in 12 saggi, raccolti in tre parti. La prima parte, intitolata «Ebraismo: storia e cultura», si occupa di aspetti relativi alla nascita e allo sviluppo del giudaismo rabbinico (Paolo De Benedetti); della visione rabbinica dei gentili, cioè come gli ebrei giudicavano se stessi raffrontandosi agli altri (rav Alberto Moshe Somekh); e di alcuni momenti chiave della storia ebraica medievale e moderna (Piero Capelli), per concludersi in un articolato panorama dell'ebraismo contemporaneo (Gadi Luzzatto Voghera). La seconda parte, intitolata «Dalle origini cristiane ai conflitti cristiano-ebraici», esamina alcuni temi nevralgici legati all'ebraicità di Gesù e alla nascita del cristianesimo (Claudio Gianotto); il problema dell'esistenza e degli sviluppi dell'antigiudaismo negli scritti neotestamentari e nella prima letteratura cristiana (Enrico Norelli); la questione delle dispute medievali (rav Giuseppe Laras); e l'atteggiamento della Chiesa cattolica nei confronti dell'antisemitismo tra Ottocento e Novecento (Giovanni Miccoli). La terza par