Torna indietro

Edilizia pubblica e potere politico nella Roma repubblicana

Edilizia pubblica e potere politico nella Roma repubblicana
10,50 -30%   15,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 4 dicembre. 

21 punti carta PAYBACK
Brossura:
121 Pagine
Editore:
Jaca Book
Pubblicato:
14/03/2012
Isbn o codice id
9788816411418

Descrizione

Nella Roma repubblicana tutta l'edilizia civica era di competenza dei magistrati (censori, consoli, pretori, edili, tribuni della plebe, curatores viarum); al loro nome,sono così legati alcuni dei monumenti più celebri dell'antica Roma (come la Via Appia). Esaminando le questioni attinenti la committenza, il finanziamento, l'autorizzazione dell'edilizia pubblica, Eva Margareta Steinby, sulla base di un serrato esame delle fonti greche e latine, mette in discussione le versioni vulgate della storiografia e propone un quadro nuovo nel quale la presenza dello Stato appare determinante più di quanto prima si pensasse. Steinby ripercorre così la storia di Roma repubblicana da una prospettiva inusuale e offre al lettore un'inedita storia politica attraverso l'analisi delle costruzioni. Prefazione di Bernard H. Stolte. Introduzione di Filippo Coarelli.