Torna indietro

Edipo. Variazioni sul mito

Edipo. Variazioni sul mito
7,12 -25%   9,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 27 ottobre. 

14 punti carta PAYBACK
Tascabile:
369 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
04/11/2008
Isbn o codice id
9788831796040

Descrizione

Edipo, figlio di Lalo, è figura dominante dell'immaginario occidentale. Ha attraversato i secoli, presenza ingombrante e scomoda che la psicoanalisi freudiana ha contribuito a rafforzare con un ritorno di immagine di straordinaria potenza. Allo stesso tempo sacro e maledetto, innocente e colpevole, consapevole e ignaro, Edipo continua a percorrere da Sofocle in poi le vie del nostro pensiero e del nostro orizzonte culturale, paradossalmente con sempre maggiore evidenza. L'Edipo di Sofocle, privato di tutto fuorché della sua identità, solitario e monumentale; il fatale rapporto del padre con il figlio e del figlio col padre, con il suo carico di odio, rimorso e pena, in Seneca; la pulsione dell'eros e la violenza della passione ambivalente e irrazionale in Drydcn; il miraggio dell'antica storia e il ritorno dell'enigma dell'uomo che si fece re per scoprire, a un prezzo inaudito, dì essere, veramente e legittimamente, il re in Cocteau. Quattro capolavori del genere drammatico per un mito esemplare, per un personaggio destinato a sopravvivere per sempre nella memoria degli uomini.