Torna indietro

Editing Duemila. Per una filologia dei testi digitali

Editing Duemila. Per una filologia dei testi digitali
19,95 -5%   21,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 30 maggio. 

40 punti carta PAYBACK
Brossura:
248 Pagine
Editore:
Salerno
Pubblicato:
21/05/2020
Isbn o codice id
9788869734151

Descrizione

Quali testi leggiamo e leggeremo in rete? Come sono cambiati i rapporti fra autore, curatore e lettore nel passaggio dai testi materiali a quelli immateriali? E quali possibilità si aprono alla filologia nel mondo digitale? Dopo il fortunato Editing Novecento (2013), Paola Italia torna a riflettere sui temi legati alla produzione, cura e trasmissione dei testi, allargando il campo al mondo digitale: dall'instabilità delle lezioni, alla molteplice volontà dell'autore, dalla scomparsa del mediatore editoriale, all'interazione del lettore; intrecciando riflessioni sviluppate in un decennio di pratiche di filologia digitale, dedicate a Manzoni e Leopardi, casi di studio del volume. Si offre al lettore e allo studioso un panorama aggiornato alle riflessioni elaborate dalle Digital Humanities, con una particolare attenzione al tradizionale metodo filologico e alla responsabilità che ancora abbiamo come produttori, curatori e lettori.