Torna indietro

Edward Steichen: una epopea fotografica

Edward Steichen: una epopea fotografica
61,75 -5%   65,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 19 maggio. 

124 punti carta PAYBACK
Rilegato:
288 Pagine
Editore:
Skira
Pubblicato:
01/01/2007
Isbn o codice id
9788861304093

Descrizione

Edward Steichen (1879-1973) è indiscutibilmente uno dei nomi più prolifici, versatili, influenti e senza dubbio più controversi della storia della fotografia. Ammirato per le sue conquiste nel campo della fotografia artistica, impressionò altrettanto con la forza dei lavori puramente commerciali. Ritratto, nudo, moda, paesaggio, visione metropolitana, danza, teatro, guerra, pubblicità, stili life e fiori: nessun genere di fotografia, a quanto pare, è rimasto inesplorato da questo creatore innovativo di immagini; e grazie al suo caratteristico zelo per la sperimentazione, pochi di questi generi sono rimasti invariati. Anche il campo del graphic design, come l'arte tipografica e l'art direction si sono rivelati un terreno fertile per la creatività di Steichen. Sebbene la sua produzione fotografica basti, da sola, a valergli un intero capitolo nella storia della fotografia, Steichen ha aggiunto ai suoi allori un'esuberante attività di curatore, basti pensare all'universalmente celebre mostra "The Family of Man" che, dall'inizio del suo tour internazionale nel 1955, ha attirato oltre nove milioni di visitatori in tutto il mondo. Questo volume, pubblicato in occasione della prima retrospettiva europea postuma del suo lavoro, ripercorre la carriera di Steichen dagli inizi pittorialisti al periodo di collaborazione con Condé Nast e alla direzione del Department of Photography del Museum of Modern Art di New York. Centinaia di fotografie d'epoca si affiancano a saggi di diversi studiosi che esplorano i soggetti più importanti di Steichen e ne valutano l'eredità. Grazie a una bibliografia completa e una biografia della sua vita e della sua carriera, è il volume più completo e più ampio che sia mai stato pubblicato su Edward Steichen.