Torna indietro

Egolalie e solipsismi

Egolalie e solipsismi
5,95 -15%   7,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 23 agosto. 

12 punti carta PAYBACK
Brossura:
39 Pagine
Editore:
Ets
Pubblicato:
09/02/2018
Isbn o codice id
9788846746641

Descrizione

"Una poesia complessa, quella di Scatena, molto attenta al lessico e alle soluzioni formali. Alcuni versi hanno una forza icastica potente [...]. Altri si arricchiscono di una intertestualità raffinata, che mescola e confonde echi e suggestioni. Una poesia che lascia nel lettore la speranza di una possibile consolazione nei pochi attimi di autenticità che la vita concede. E così, se è facile «cadere nella notte che ci attende» ('Perdersi'), se «dentro il cuore c'è un ramo d'angoscia» ('C'è una luna stasera'), il mare che «ci guarda» e che «ci ascolta» ('Noi siamo'), le stelle lontane che «doloravano» ('Parliamoci di me'), come abbandonando per qualche istante l'epicurea serenità che le rende indifferenti, possono diventare attimi di significativa partecipazione della natura al dolore muto che «ci costeggia» ('Novembre'). Anche il solipsismo, allora, può aprirsi ossimoricamente alla possibilità che sia qualcosa al di fuori di noi a rassicurarci di esistere. Come un gatto, che «viene vicino e mite s'addormenta» ('Esistenziale')." (Leila Corsi)