Torna indietro

Ercole, il divo. Dall'antica Grecia al cinema italiano degli anni Sessanta

Ercole, il divo. Dall'antica Grecia al cinema italiano degli anni Sessanta
19,00 -5%   20,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 29 aprile. 

38 punti carta PAYBACK
Brossura:
192 Pagine
Editore:
Aiep
Pubblicato:
11/12/2012
Isbn o codice id
9788860860651

Descrizione

Cinema e mito classico hanno da sempre una relazione privilegiata e feconda, fin dalle prime trasposizioni filmiche di opere come l'Iliade e l'Odissea. Un eroe greco in particolare diventa beniamino del pubblico fin dalla sua prima apparizione, nel 1958: il semidio Ercole, interpretato dal culturista americano Steve Reeves. Nella fervente Cinecittà degli anni Sessanta, mito classico, sceneggiatori italiani e attori/culturisti americani si uniscono per dar vita ad un prodotto, il peplum, che ottiene incassi record e segna con le sue caratteristiche un'intera stagione cinematografica, denominata l'era dei forzuti. "Ercole, il divo" esplora il successo del film peplum nell'Italia del boom economico e della Hollywood sul Tevere, ne ricerca le sue origini, e analizza le condizioni socio-economiche e culturali che lo determinano, partendo dalla curiosità di come proprio il mito greco di Ercole si trasformi nel mito cinematografico di Ercole. Quali passaggi di significati si attuano dall'antico al presente, cosa si perde, cosa si acquista e cosa muta dal mito greco al nuovo mito di Ercole al cinema?