Torna indietro

Estetica e architettura

Estetica e architettura
23,00

Ordina ora per riceverlo mercoledì 27 ottobre. 

46 punti carta PAYBACK
Brossura:
280 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
12/03/2008
Isbn o codice id
9788815120946

Descrizione

Da Kant a Derrida, da Schopenhauer a Heidegger, da Nietzsche a Ricoeur, il volume offre i testi chiave per comprendere il rapporto tra l'estetica moderna e l'architettura. L'introduzione disegna il percorso che l'architettura ha compiuto dalla nascita dell'estetica, nel Settecento, ai giorni nostri. Spesso esclusa dalle "belle arti" nel Settecento, considerata il gradino più basso tra le arti nella prima metà dell'Ottocento, l'architettura assume nel Novecento una nuova centralità per la riflessione estetica. Da un lato, ciò comporta il pericolo che essa diventi l'arte suprema dell'estetizzazione della quotidianità, e l'architetto l'erede della volgarizzazione del mito moderno del genio. Ma, dall'altro, l'architettura offre oggi all'estetica l'opportunità di ridefinire il proprio statuto, ripensando la questione dei bisogni dell'essere umano, e ripensando la stessa bellezza come un bisogno peculiare.