Torna indietro

Evviva il canto del gallo nel villaggio comunista. Testo albanese a fronte

Evviva il canto del gallo nel villaggio comunista. Testo albanese a fronte
13,30 -5%   14,00 
27 punti carta PAYBACK
Brossura:
157 Pagine
Editore:
Salento Books
Pubblicato:
26/11/2013
Isbn o codice id
9788849708226

Descrizione

Questi slogan agghiaccianti, proposti per la prima volta al lettore occidentale, appartengono al regime stalinista di Enver Hoxha, una delle dittature comuniste più spietate del XX secolo. Accanto alle persecuzioni, alle condanne, alle prigionie, alle torture, ai lager, alle fucilazioni, alle impiccagioni, ai lavori forzati, gli slogan enveristi hanno esercitato, per mezzo secolo, un terrore psicologico impressionante sulla mente dei cittadini albanesi, un vero e proprio lavaggio del cervello, tale da condurre alla pazzia uomini e donne, giovani e anziani. Gli slogan enveristi inneggiavano al Partito, alla dittatura del proletariato e al dittatore Enver Hoxha, al fine di inculcare nelle masse la coscienza rivoluzionaria e il fervore ideologico, come nella Cina maoista. Ma lo scopo principale di questa allucinazione collettiva era quello di poter diffondere le massime e le direttive del tiranno e quello di tenere viva la famigerata lotta di classe, che causò decine di migliaia di morti nel "Paese delle aquile", sia tra i civili che tra i detenuti nelle prigioni o nei campi di internamento sparsi in tutta l'Albania.