Torna indietro

Felicità®

Felicità®
7,22 -15%   8,50 

Ordina ora per riceverlo giovedì 3 dicembre. 

14 punti carta PAYBACK
Tascabile:
301 Pagine
Editore:
Feltrinelli
Pubblicato:
01/01/2004
Isbn o codice id
9788807817984

Descrizione

Il compito di Edwin de Valu, giovane editor in una casa editrice americana, è quello di pubblicare manuali di autoaiuto, metter mano nella 'pigna purulenta' di manoscritti che arrivano non richiesti in un flusso ininterrotto e di scrivere lettere di cortese rifiuto ai loro autori. Ed è proprio questa pigna purulenta che Edwin sta esaminando di corsa una mattina, prima di una riunione, scrivendo una lettera via l'altra, quando s'imbatte in un dattilo elefantiaco, di mille pagine, intitolato "Quello che ho imparato sulla montagna". Irritato, oltre che dalla mole, anche dal tono dell'autore, Edwin cestina il libro e manda via la lettera con insolita solerzia prima di catapultarsi in riunione, dove, con orrore, scopre di dover trovare un bestseller in tempi rapidissimi. E' così che, dopo diverse peripezie, il mostruoso dattilo diventa un libro che ai lettori promette aiuto in ogni aspetto della vita, dal peso al sesso, dall'alcol al fumo, dall'autostima al guadagno. In breve, promette di rendere tutti felici. Attraverso un inesorabile tam tam fra i lettori, il libro esplode, ne vengono venduti milioni di copie e il mondo si trasforma in un luogo... dannatamente felice. Con il conseguente crollo dei rami d'industria sorti per andare incontro alle insoddisfazioni dell'esistenza: palestre, centri fitness, moda, tabacco, alcol, droga ecc. Con acutezza, sarcasmo e senso dell'umorismo Ferguson prende in giro il mondo dell'editoria, gli scrittori e i lettori di manuali di autoaiuto, la filosofia new age e lo spasmodico edonismo dei nostri tempi. Trecento pagine avvincenti come un thriller, ma anche colme di un'amarezza mascherata dall'ironia: la civiltà occidentale è cresciuta spinta dal desiderio di felicità che, se veramente raggiunta, sembra invece portare all'annullamento dell'uomo.